COMUNE DI VEDANO OLONA

Piazza San Rocco 9 (VA)
Numero Verde 800.255230 - Centralino 0332.867711
PEC: comune.vedano-olona@legalmail.it

Contenuto della pagina

Realizzare interventi di manutenzione ordinaria

Per realizzazione di interventi di manutenzione ordinaria si intende l’insieme di quelle opere che riguardano la riparazione, il rinnovamento e la sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti.

A tale scopo vedi: 

  • Art. 27, comma 1, lett. a) L.R. N. 12/05:

"a) interventi di manutenzione ordinaria, gli interventi edilizi che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finlture degli edifici e quelli necessari ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti, anche con l'impiego di materiali diversi, purché i predetti materiali risultino compatibili con le norme e i regolamenti comunali vigenti;"                                                                                                                                            

  • Art. 33, comma 2, L.R. N. 12/05:

"Nel rispetto delle normative di settore, aventi incidenza sulla disciplina dell'attività edilizia, della sicurezza del cantiere, della sicurezza degli impianti e, in particolare, delle disposizioni contenute nel D.Lgs. 42/2004, i seguenti interventi possono essere eseguiti senza titolo abilitativo:

  • interventi di manutenzione ordinaria;
  • interventi volti all'eliminazione di barriere architettoniche che non comportino la realizzazione di rampe o di ascensori estemi, ovvero di manufatti che alterino la sagoma dell'edificio;
  • opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo che abbiano carattere geognostico o siano eseguite in aree esteme al centro edificato;
  • realizzazione di coperture stagionali destinate a proteggere le colture ed i piccoli animali allevati all'aria aperta ed a pieno campo, nelle aree destinate all'agricoltura;
  • strutture temporanee di cantiere."

Esempi:

Lievi opere di riparazione e sostituzione di finiture di edifici esistenti (vedi modulo Allegato D - Bollettino ufficiale della Regione Lombardia, 1.1).

Procedura:

L’interessato deve redigere una semplice comunicazione scritta indirizzata al Comune, con indicazione dell’ubicazione del fabbricato, della data di inizio dei lavori e delle opere che si vanno ad eseguire.

La comunicazione di attività edilizia libera non è obbligatoria.

Riferimenti:

Ultima Modifica: 08-03-2006

~ sabato 27 maggio 2017 ~ privacy ~ accessibilità ~ XHTML ~ webmaster ~